Coronavirus. Raccolti fondi per test anticorpali per ospedale di Bisceglie

La raccolta fondi a favore dell’acquisto di presidi ospedalieri, promossa da un gruppo di docenti coinvolti nel concorso Giovanni Paolo II, ha dato i suoi primi frutti. La generosità di soci e insegnanti ha permesso di ordinare cinque scatole di test anticorpali, Per un totale pagato di 1.831 euro a fronte dei 1.810 raccolti. I test saranno inviati la prossima settimana dalla casa farmaceutica all’ ospedale civile di Bisceglie.  Questi primi passi e doni  sono stati compiuti grazie alla adesione di docenti dei seguenti istituti : Dell’ Aquila -Staffa , Ist. Giovanni XXIII,  Ist Garibaldi Leone , Ist Giaquinto; non è improbabile che altri si aggiungeranno nei prossimi giorni, con l’intervento dei quali si spera di completare l’iniziativa.

Ringraziamo tutti i colleghi coinvolti che hanno preso a cuore l’iniziativa – commenta il fondatore dell’Associazione, prof. Natalino Monopoli- Un ringraziamento anche alle autorità civili e religiose che hanno accolto con favore questa iniziativa maturata in seno al progetto del Nono Riconoscimento che ha per tema il rispetto dei diritti umani. Il primo di questi diritti è proprio quello della salute e alla vita. Un ringraziamento speciale al dott. Tommaso Fontana per aver aiutato a dare corso alla finalità materiale della raccolta e al padre spirituale, don Giuseppe Abbascià, che ha unito il suo sostegno, la sua benedizione e preghiera perché possano portare un aiuto necessario alla prevenzione e contenimento della epidemia.

La raccolta è ancora attiva. Le donazioni possono essere effettuate al seguente IBAN:
It83u0103041361000003106448, intestato a Associazione Giovanni Paolo II, indicando come causale donazione acquisto materiale Covid-19. L’associazione Giovanni Paolo II assicurerà la massima trasparenza rispetto ai contributi, agli acquisti e alla consegna del materiale.

Inoltre il Comitato promotore del Centenario dalla nascita di Papa Wojtyla sta realizzando una piccola quantità di mascherine in stoffa per donarle a chi ne ha bisogno.

 

Condividi su:
Close
Aiuta il sito a crescere!
Clicca 'mi piace' su facebook.

Facebook