L’associazione

Chi siamo

L’Associazione Giovanni Poalo II, eretta canonicamente con decreto vescovile del 10 marzo 2009, è una associazione pubblica di fedeli ai sensi del can. 301, par.3, del C.J.C. ed ha sede presso la Basilica Concattedrale S. Pietro di Bisceglie.

All’associazione possono aderire, inoltrando domanda al presidente, tutti i fedeli che:

– ne condividono natura e fini;

– si impegnano a vivere con coerenza cristiana il Vangelo di Gesù e a partecipare alla vita – dell’Associazione osservandone il regolamento;

– siano di integra e irreprensibile condotta cristiana, famigliare ed ecclesiale.

Finalità

L’associazione persegue le seguenti finalità:

1) Promuovere la conoscenza del Magistero della Chiesa, in particolare del Beato Giovanni Paolo II per annunciarlo e testimoniarlo nella società

2) Tendere alla perfezione evangelica, secondo il proprio stato di vita laicale, seguendo la spiritualità delineata dal Beato Giovanni Paolo II

3) Partecipare, in comunione con il Papa e l’Arcivescovo, al fine apostolico della Chiesa, professando la fede cattolica e comunicando e vivendo:

IL VANGELO DELLA VITA,  favorendo il rispetto per la vita, dal concepimento al tramonto naturale. In modo particolare aiutando le donne a portare avanti la gravidanza e servendo i fratelli ammalati con la premura e la tendenza di Cristo Buon Samaritano;

IL VANGELO DELLA FAMIGLIA, annunciando il progetto di Dio sul matrimonio, sostenendo le famiglie in crisi indirizzandole all’ascolto della Parola di Dio, alla preghiera coniugale e al perdono reciproco;

IL VANGELO DELLA PACE,  educando al rispetto degli altri, al dialogo, alla non violenza, all’accoglienza delle diversità, alla giustizia e facendosi ambasciatori di riconciliazione nelle situazioni di conflitto

4) Coltivare la devozione mariana e promuovere il culto del Beato Giovanni Paolo II secondo le indicazioni della Chiesa.

Per raggiungere le finalità dell’associazione, gli iscritti si dedicheranno all’ascolto e alla meditazione della Parola di Dio; si accosteranno frequentemente al Sacramento del Perdono; si impegneranno, possibilmente, nella celebrazione della Liturgia delle Ore (lodi e vespri); parteciperanno, possibilmente, alla Santa Messa quotidiana; reciteranno quotidianamente il Santo Rosario; parteciperanno settimanalmente all’Adorazione Eucaristica; organizzeranno attività culturali.

Gli associati hanno l’obbligo di partecipare:

–         all’incontro  di formazione mensile;

–         alla Santa Messa e alle altre iniziative organizzate il 2 aprile (anniversario della nascita al cielo di Giovanni Paolo II) e il 16 ottobre (anniversario della sua elezione a Pontefice), nonchè il giorno della memoria liturgica e destinato alla festa diocesana;

–         alla processione del Corpus Domini, dei santi Patroni Mauro vescovo, Sergio e Pantaleo e della Patrona secondaria la B.V.M. Addolorata;

–         alla messa esequiale degli associati

Nell’anno 2012 inizia la realizzazione del Riconoscimento Giovanni Paolo II.

Nel corso degli anni il Riconoscimento ha assunto uno spessore tale, da richiedere la nascita di una apposita realtà culturale che lavori durante l’anno alla preparazione della manifestazione iniziale in ottobre (mattinata dello studente) e conclusiva nella serata delle testimonianze e premiazioni.

La Associazione culturale è stata istituita nell’anno 2016 ed è aperta a tutti coloro che desiderano collaborare per la realizzazione del Riconoscimento; essa ha un suo statuto ed una gestione ed organigramma autonomo; ne fanno parte anche alcuni membri della associazione canonica.

Condividi su:
Close
Aiuta il sito a crescere!
Clicca 'mi piace' su facebook.

Facebook