Posts Tagged "Riconoscimento Giovanni Paolo II"

mons-stagliano

Intervista, Mons. Staglianò e la rivoluzione della Pop Theology

di Grazia Pia Attolini “Sono un pescatore, un predicatore, non un cantante”. Così Mons. Antonio Staglianò, vescovo della Diocesi di Noto, che sulle note delle canzoni di musica leggera comunica il Vangelo e attraverso la “Pop Theology” dialoga con i giovani e fa della musica e del canto il veicolo principe ...

Leggi →
_dsc6591

Caterina Caselli: la fede, la musica, la gioia di stupirsi. Intervista in attesa del Riconoscimento

  La regina della Musica italiana, cantante, presentatrice, produttrice e scopritrice di numerosi artisti, si racconta alla vigilia del VI Riconoscimento, che la vedrà protagonista il 13 maggio a Bisceglie Icona della musica italiana, manager discografica e scopritrice di talenti: come Le piacerebbe definire questo percorso che la vede protagonista nel rendere ...

Leggi →
stornaiolo

Intervista, Stornaiolo: “Cogliamo l’eredità umana, storica e politica di Wojtyla e diciamo sì alla vita”

di Grazia Pia Attolini  Icona della comicità pugliese, attore, presentatore e scrittore profondo e brillante, impegnato nel sociale e senza dubbio testimone d’eccezione per i ragazzi impegnati nel concorso studentesco: Antonio Storinaiolo (Tata dell’intramontabile duo con l’amico di sempre Toti, Emilio Solfrizzi), sarà premiato il 13 maggio a Bisceglie nel nome ...

Leggi →
giacomocelentano

Intervista, Giacomo Celentano: “Sono tornato a vivere grazie alla fede”

di Grazia Pia Attolini Tra i premiati della sesta edizione del Riconoscimento Giovanni Paolo II, la testimonianza di Giacomo Celentano è certamente tra le più attese. Figlio di papà Adriano e mamma Claudia Mori, ha conosciuto una profonda crisi ma grazie alla fede è rinato dalla macerie della malattia fisica e ...

Leggi →
marco-cassini

Intervista a Marco Cassini: “Apprezziamo le cose belle della vita”

di Grazia Pia Attolini  Attore e regista, conosciuto al grande pubblico per la partecipazione come protagonista nelle fiction tv “Fuoriclasse”, “Don Matteo”, “L’ultimo Papa Re”; abruzzese di nascita, autore del film sbarcato alla festa del Cinema di Roma, “La notte non fa più paura”, che racconta il terremoto dell’Emilia del 2012 ...

Leggi →
Cav. di Gran Croce dott. Rocco Saltino

Intervisita | Riconoscimento all’Ordine equestre del Santo Sepolcro di Gerusalemme

(di Grazia Pia Attolini) Nell’anno in cui il tema del Riconoscimento è la tutela e la difesa del creato, l’associazione promotrice del premio che dà merito a uomini e donne del mondo laico ed ecclesiastico distintisi nel nome e nel ricordo di San Giovanni Paolo II, attribuisce il Riconoscimento all’ Ordine ...

Leggi →
mariella nava riconioscimento 2016

Riconoscimento 2016, intervista alla cantautrice Mariella Nava

di Grazia Pia Attolini Fin da bambina sente di fare della musica la sua vita, da grande poi si è trovata a comporre per i più grandi artisti del panorama musicale italiano; ha scritto un brano per Giovanni Paolo II e fa della musica una chiave di introspezione che unisce cuore ...

Leggi →
Loredana Errore

Riconoscimento 2016, intervista a Loredana Errore

di Grazia Pia Attolini  Nata a Bucarest, adottata da una famiglia italiana quando aveva due anni, cantante e profondamente credente. La stravagante “ragazza occhi cielo”, seconda classificata durante Amici 9, sarà insignita a Bisceglie del Riconoscimento Giovanni Poalo II. In attesa di maggio, ecco come Loredana Errore si racconta. Come hai accolto ...

Leggi →
nek riceve il riconoscimento GPII 2015

Consegnato a Nek il Riconoscimento Giovanni Paolo II

di Grazia Pia Attolini Nella serata del 23 maggio, Filippo Neviani, in arte Nek, ha ricevuto il Riconoscimento Giovanni Paolo II. Assente durante la serata di premiazione a Bisceglie lo scorso 16 maggio per un sopraggiunto imprevisto, il cantautore ha ricevuto il segno del Riconoscimento offerto dalla Tangari Made in Italy, per ...

Leggi →
margherita-coletta

i Margherita Coletta, moglie del carabiniere dei bambini, premiata a Bisceglie

Il ricordo dell‘attentato a Nassiriya del 12 novembre 2003 è ancora scolpito atrocemente nei ricordi di tutti. Morirono 16 militari italiani e due civili: che da tale atrocità possa essere scaturito un oceano di bene è un pensiero al quale si stenta a credere. Invece è tutto vero. A raccontarci ...

Leggi →
Close
Aiuta il sito a crescere!
Clicca 'mi piace' su facebook.

Facebook